Presentazione

Presentazione del Romanzo “Caffè in Ghiaccio” LaFeltrinelli -Lecce

AA80E69F-9741-48E5-932B-38D8D815CAE9

Ho avuto la fortuna di crescere in una famiglia che mi ha dato gli strumenti per compiere delle scelte coraggiose. Sto vivendo la vita che sognavo da bambino, ma addirittura più bella, perché non avrei mai potuto immaginarla così bella. Ogni volta che presento il mio romanzo a me non sembra vero, mi stupisco della bellezza, delle emozioni che siete in grado di regalarmi. 💙🙏🏻 #book #lafeltrinellilecce #bookstagram #gratitudine #caffèinghiaccio #dream #sogni #dreams #dreamer #family #love #nevergiveup

Annunci

Tornare a scuola 🖤

157FF3C9-261F-4724-81BE-4C1C6B50439E

Durante la presentazione del mio Romanzo ho avuto la possibilità di confrontarmi con voi, con i vostri sogni, i vostri progetti futuri. Abbiam parlato dei dubbi e delle perplessità che attraversano ogni adolescente, gli stessi dubbi che hanno attraversato il protagonista del romanzo Luca e che ne rappresentano l’essenza.
Ritornare all’interno di una scuola è stata un’esperienza bellissima, che custodirò gelosamente, per questo non posso fare altro che ringraziarvi. Liceo Classico “Rita Levi Montalcini” di Casarano. 💙 💪🏻 #casarano #gratitudine #book #dreamers #dream #dreamer #caffèinghiaccio #nevergiveup

Caffè in Ghiaccio

Oggi un amico mi ha chiesto come mai la maggior parte dei miei lettori siano Donne. Io ho sorriso, poi gli ho risposto dicendogli che è normale sia così.
Nel mio libro provo a descrivere sentimenti, emozioni, sensazioni. Provo a raccontare come ci si sente ad attraversare una tempesta in uno dei periodi più belli e complicati della nostra vita:”l’adolescenza”.
L’ho fatto mettendo in risalto ciò che ritengo sia davvero importante:”famiglia, amici, sogni, passioni, amore”. Su questi argomenti, in particolare sui sentimenti, le Donne sono uniche. Noi uomini siamo esseri razionali, alcuni di noi sicuramente son più sensibili di altri, ma raramente siamo in grado di comprendere sino in fondo lo stato d’animo di una persona nello stesso modo in cui ci riesce una Donna, con la stessa empatia. Di questo piccolo traguardo non posso che essere orgoglioso 🖤 #Donne #woman #caffèinghiaccio #dreamer #love #dreams #sogni #book #books #puglia #salento #italia #writer #passion #passioni #family #famiglia #amore

5410A4BE-86E5-450D-8235-3D352B87A809.jpeg

Acquista su Lafeltrinelli romanzo Caffè in Ghiaccio

Acquista su Amazon Romanzo Caffè in Ghiaccio

Grazie Campi Salentina 🙏🏻

“La cosa più preziosa che puoi ricevere da una persona è il suo tempo. Non sono le parole, non sono i fiori, i regali. È il tempo”. Ieri sera eravamo davvero in tanti, oltre cento persone che per passione, amicizia o semplice curiosità hanno assistito alla presentazione del mio romanzo #caffèinghiaccio. Mi scuso con chi non è riuscito ad entrare, con coloro che son rimasti in piedi per quasi due ore, ma davvero non avrei mai potuto immaginare così tanto affetto. Voglio ancora una volta ringraziare gli amici di Agorà che hanno reso possibile tutto questo, in particolare Laura Palmariggi, Chiara Capodieci e Lucrezia Sforza! Ma soprattutto voglio ringraziare tutti i presenti per il tempo che mi avete donato! GRAZIE 💙

BE1B074F-0CC9-402E-9863-A0692292ECD6.jpeg

“Caffè in ghiaccio”

E’ irrealistico pensare di entrare in una stanza e avere la luce girando un interruttore. Questo è irrealistico, ma fortunatamente Edison non la pensava così.

E ‘irrealistico pensare di piegare un “pezzo di metallo” è farlo volare con più persone sull’oceano. Questo è irrealistico, ma per fortuna i fratelli Wright non ci credevano.

È impossibile, non succederà mai, non è fattibile. Nell’istante in cui lo dichiari ecco che lo hai appena reso possibile.

I nostri pensieri, i nostri sentimenti, i nostri sogni, le nostre idee si materializzano nell’universo.
L’universo non ci prende in giro.
Se non lasciamo che il mondo, le persone, le situazioni ci ostacolino, ci sottomettano, allora noi riusciremo a piegare l’universo, a domandare e comandare che l’universo diventi quel che vogliamo che sia.
C’è una sorta di potere mistico intrinseco a prendere una decisione.

Invece di sentirti condizionato dalle circostanze che hai intorno, fai una scelta, decidi chi vuoi essere, cosa vuoi realizzare e da quel momento in poi l’universo si toglierà di mezzo, è come l’acqua, vuole muoversi raggirare gli ostacoli.

Esiste una sorte di corrente nell’universo che in qualche bisogna imparare a navigare.

Will Smith

 

Lafeltrinelli

Grazie Ceglie 🖤

La mia prima presentazione avvenuta in una splendida città: Ceglie Messapica. Ringrazio l’assessore Antonello Laveneziana e la prof.ssa Maria Carla Maggiore. Ringrazio i miei genitori, la mia ragazza e le persone a me care, che con la loro presenza hanno reso tutto così straordinariamente bello! Ma soprattutto ringrazio chi per passione o semplice curiosità, ha assistito con interesse e partecipazione alla presentazione di #caffèinghiaccio 🙏🏻💙

Pensare positivo, pensare diversamente

positive-thinkingRitengo che al pari delle notizie riguardanti gli eventi negativi ai quali purtroppo assistiamo quotidianamente, siano altrettanto degni di nota i piccoli miracoli che accadono nel nostro territorio e in tutto il Paese ma di cui raramente ne veniamo a conoscenza. Storie di coraggiosi imprenditori che hanno superato la crisi reinventandosi, come ad esempio la coppia di professionisti che ha rinunciato ad un contratto di lavoro interinale per iniziare a produrre zafferano, spezia oggi venduta ad un prezzo superiore rispetto a quello dell’oro. I ragazzi di Lecce che attraverso un’applicazione aiutano i loro coetanei a trovare alloggio durante gli studi universitari abbattendo i costi e “costringendo” i proprietari degli immobili a stipulare regolari contratti di locazione. Giovani studenti di tutta la nostra stupenda Regione che mettendo in rete la propria casa hanno creato piccoli alberghi diffusi riuscendo a ricavare entrate che gli consentano di affrontare studi universitari senza gravare sui propri genitori, o addirittura di diventare piccoli imprenditori. Tante storie che sarebbe bello raccontare soprattutto alla nostra generazione, intrappolata per errori del passato in un sistema compromesso dal quale risulta sempre più complicato uscirne. E’ chiaro che le storie non rappresentano la soluzione ai problemi, ma di certo possono aiutarci a riflettere, fungendo da stimolo per abbandonare vecchi schemi e atteggiamenti finalizzati esclusivamente a tagliare le ali a tutti quei ragazzi che potrebbero spiccare il volo rendendo migliore il nostro paese ma che invece sono ripetutamente frenati e demoralizzati da ciò che gli accade intorno. Non possiamo andare avanti così, non possiamo continuare a far finta di niente, perché il futuro ci appartiene! Non dobbiamo temere di chiedere aiuto, di essere curiosi, di puntare alla realizzazione di un progetto attraverso la condivisione e la collaborazione. Sfidare se stessi superando i limiti che la società ci impone ma che non ci appartengono. Svegliamoci, informiamoci, incazziamoci, altrimenti come già accaduto in passato saremo costretti ad abbandonare la nostra splendida terra, lasciandola in mano a coloro che l’hanno resa arida e priva di speranza.